Altre ricette con:

CROSTATA TRE GUSTI

Crostata tre gusti nasce dalla mia infinita voglia di mangiare sempre qualcosa di diverso. Oggi provo una cosa, domani la devo modificare, trasformare…
Questa crostata nasce prima di tutto perché avevo del pan di Spagna avanzato e secondo perché volevo provare il gusto di Ciocolì Ciocolà di Amaltea, una crema di nocciole davvero strepitosa. Vi garantisco che questa crema alla nocciola spalmabile è creata con soli 4 ingredienti di qualità senza latte, senza grassi idrogenati, senza olio di palma, senza glutine.
Trovate nella composizione di Ciocolì Ciocolà: 33% di nocciola italiana, cacao amaro in polvere, zucchero di canna e un filo di olio di girasole.

Come dicono le diaboliche ideatrici di Amaltea Laura e Cinzia “Una volta che si assaggia difficilmente si dimentica”.

Adesso sta a voi provarla!

Ingredienti per la pasta frolla:

  • farina 250 g
  • burro 150 g
  • zucchero a velo 100 g
  • tuorli 2
  • vanillina 2 bustine

Ingredienti per la crema pasticciera:

  • tuorli 5
  • latte ½ l
  • zucchero 5 cucchiai rasi
  • fecola 50 g
  • scorza di 1 limone

Ingredienti per farcire la crostata:

  • crema pasticciera ½ litro
  • pan di Spagna 6-7 fette
  • alchermes q.b.
  • cioccolata Amaltea 250 g

Preparazione della frolla:

Lavorare il burro morbido che avrete tenuto fuori dal frigo per almeno 1 ora insieme allo zucchero a velo e la vanillina, aggiungere uno alla volta i tuorli amalgamandoli bene all’impasto.
Infine aggiungere la farina.
Impastare gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo ma senza lavorare troppo l’impasto.
Una volta pronto l’impasto avvolgerlo con della pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Trascorso il tempo di riposo stendere la frolla su un foglio di carta forno così sarà più facile foderare lo stampo che userete.

Composizione della crostata:

Rivestire una teglia del diametro di 25 cm con la pasta frolla stesa su carta forno, rifilare i bordi con un coltello facendo attenzione a lasciare pasta sufficiente per poi sigillare la crostata.
Stendere sulla frolla stesa uno strato di crema pasticciera, livellare e coprire con il pan di Spagna tagliato a fettine sottili e privato della crosticina.
Inzuppare il pan di Spagna con l’alchermes aiutandovi con un pennellino.
Versare la cioccolata sopra il pan di Spagna imbevuto e coprire bene tutta la superficie.
Ora che la crostata è completa coprire il tutto con l’altra frolla stesa facendo attenzione che il cerchio aderisca con i bordi del fondo, formare un cordolo sigillando bene e cuocere in forno caldo statico a 170° per 30 minuti.
Sfornare la crostata, lasciarla raffreddare e cospargere con zucchero a velo.

Altre ricette con: