Altre ricette con:

LACIADA, CRESPELLA RUSTICA

Può capitare che ci viene voglia di preparare le crepes ma all’ultimo momento ci accorgiamo di non avere le uova, nessun problema!
Le antiche tradizioni italiane ci vengono in aiuto con delle crespelle rustiche preparate senza uova.

La LACIADA è una ricetta tipica lombarda, diffusa in tutto il territorio comasco. È una frittella composta da latte, farina bianca, sale, olio (solitamente di semi), zucchero. Si tratta di una variante povera di un’altra ricetta tipica, la cutizza, in cui all’impasto si aggiungono uova e scorza di limone.

Ingredienti per 4 persone:

  • farina bianca 200 g
  • latte 500 ml
  • sale 1 pizzico
  • zucchero 1 cucchiaino
  • burro per la padella
  • Per la salsa all’arancia:
  • arancia 1
  • zucchero di canna 2 cucchiai
  • burro 1 noce
  • rum 1 bicchierino

Preparazione:
Mescolare la farina con il latte insieme ad un pizzico di sale e lo zucchero.
Lasciare riposare per circa un’oretta.
Ungere una padella antiaderente calda con una noce di burro, versare un po’ di impasto e cuocere come se fosse una normale crepe da entrambe le parti.
Ripetere il procedimento fino alla fine dell’impasto.
La laciada va servita calda cosparsa di zucchero.
Io le ho servite con arancia caramellata, zucchero di canna e ruma fiammeggiato.
Sciogliere una noce di burro in una padella, unire l’arancia pelata a vivo e lo zucchero di canna.
Versare il rum, le laciada piegate a spicchio, far insaporire e per ultimo il rum da fiammeggiare.
Servire calde.

Altre ricette con: