Altre ricette con:

APPLEPIE

Applepie…che suono dolce che ha questo nome!
Per me è la tanto amata torta di Nonna Papera che mi fa tornare bambina a quando di nascosto rubavo i fumetti della Disney a mio fratello che custodiva tanto gelosamente e li leggevo velocemente per non farmi scoprire e quando appariva Nonna Papera immancabilmente sul davanzale della finestra c’era l’immagine della succulenta e fumante torta di mele Applepie messa a raffreddare che spariva divorata da qualche personaggio del fumetto QUA QUA QUA

Nella mia applepie metto le mele caramellate arricchite di uvetta (mele e uva passa un accoppiata per me vincente). Le mele si possono mettere anche crude ma volete mettere il gusto di quelle già caramellate?!
Ognuno di noi può portare in tavola la versione preferita in qualsiasi stagione, questa torta è perfetta sia in inverno che in estate, sia tiepida che fredda e non può mancare come #CONFORTFOOD

Ingredienti per la base (tortiera di circa 26cm di diametro):

  • farina 360 g
  • burro 200 g
  • acqua gelida 8 cucchiai
  • sale 1 pizzico
  • uovo 1 per spennellare la torta

Ingredienti per il ripieno:

  • mele 1,5 kg
  • uvetta q.b.
  • 50 gr. burro 50 g
  • 40 gr. zucchero 40 g
  • cannella in polvere 1 cucchiaino
  • zenzero in polvere ½ cucchiaino
  • biscotti secchi 4-5
  • succo di limone 1 cucchiaio

Procedimento:

Tagliare il burro freddo di frigorifero a tocchetti e metterlo nella planetaria insieme alla farina e al sale. Iniziare a mischiare con la foglia a velocità 2-3 aggiungendo man mano i cucchiai d’acqua.
Lavorare bene per alcuni minuti poi tirate fuori l’impasto e finire di lavorarlo a mano.
Se non avete la planetaria unire farina e sale poi sminuzzare dentro il burro e unire la farina la punta delle dita.
Mettere l’impasto a riposare in frigo, avvolto nella pellicola, per una mezz’ora.

Nel frattempo sbucciare le mele e affettarle in pezzi piuttosto grandi.
Sciogliere il burro in una padella e glassarci le mele con lo zucchero ed il limone.
Spegnere il fuoco e unire la cannella, lo zenzero, l’uvetta ed i biscotti sbriciolati e far riposare.

Prendere la pasta dal frigo, tagliarla a metà e stenderne una parte formando un cerchio, che sarà la base della torta, con la quale ricoprire il fondo della tortiera (possibilmente da ‘pie’ ovvero con i bordi un po’ svasati, ma una normale tortiera tonda va benissimo lo stesso) che avrete precedentemente imburrato.
Riempire con le mele e ricoprite col secondo cerchio di pasta.
Spennellare con l’uovo sbattuto.

Ricordare di fare delle fessure per la fuoriuscita del vapore in cottura. Infornate a 200° per i primi 10 minuti e poi abbassare il forno a 150° per altri 25-30 minuti.
La torta sarà cotta quando la superficie sarà dorata.
Non cuocetela troppo o la pasta risulterà troppo friabile.

 

Altre ricette con: