PINCINELLE DOLCI

Pincinelle dolci Preparazione: facile Tempo di preparzione e cottura: 30 minuti Costo: basso Le pincinelle dolci sono una variante delle tradizionali PINCINELLE marchigiane, per la precisione della zona di Fabriano, dove un tempo le massaie le preparavano utilizzando una parte della massa del pane che tenevano da parte per formare delle strisce ti pasta tirate…

MARITOZZI

Maritozzi Difficoltà: Difficile Preparazione: 60 min Cottura: 20 min Costo: Medio I maritozzi mi fanno tornare bambina, quando mia mamma una volta la settimana ci faceva trovare il maritozzo del fornaio. La sua forma era lunga, sopra aveva una glassa dolce e bianca e dentro qualche acino di uvetta. Il maritozzo era 1 solo e…

CHIACCHERE – FRAPPE – CROSTOLI DI CARNEVALE

Chiacchere Frappe Crostoli di Carnevale, chiamatele come vi pare ma intanto il gusto è sempre lo stesso. Lo scranch che farete sarà quello della friabilità della pasta stesa sottilmente con la nonna papera. Che Carnevale sarebbe senza due Chiacchere da condividere con gli amici o le Frappe che in molti chiamano Sfrappe o ancora i…

FRITTELLE DOLCI

Frittelle dolci ma quanto sono buone?! Ecco questa è una di quelle ricette rispolverate dai foglietti trovati nel cassetto della nonna, un cassetto pieno di segreti culinari quelle bontà che mi fanno tornare bambina e che amo condividere con voi. Ogni regione all’arrivo del Carnevale ha la sua frittella cavallo di battaglia. Tra le frittelle…

BOMBA DI PANDORO

Bomba di pandoro e per giunta fritto! Cosa farne degli avanzi di pandoro o panettone dopo le feste di Natale? Possiamo farci i soliti tartufi, usare le fette come base del tiramisù, fare da farcia per la clafouti…abbiamo solo l’imbarazzo della scelta ma siccome a me piace farmi del male per bene allora eccovi pronta…

TORTELLI DOLCI FRITTI

I tortelli dolci fritti sono un tipico dolce Emiliano che ho imparato a conoscere nel periodo in cui ho vissuto a Parma. Ricordo ancora la prima volta che li ho mangiati ed erano ripieni di crema…mi sembra di sentirne ancora il sapore tanto erano buoni. Sono tante le varianti della pasta e della farcia dei…

FRITTELLE DOLCI DI RICOTTA E UVETTA

Frittelle dolci di ricotta e uvetta Chi mi conosce sa quali sono i miei dolci preferiti…quelli di carnevale e quindi tutte quelle bontà che vengono fritte. La frittelle dolci di ricotta e uvetta sono quel giusto compromesso per preparare delle castagnole in poco tempo con pochi ingredienti senza troppi passaggi e buone da mangiare pure…

FRENCH TOAST

I French Toast sono francesi o americani? Io li ho visti preparare in moltissimi film americani ma il nome ci riporta alla Francia. Se però vogliamo essere puntigliosi la prima menzione del French Toast compare tra le ricette romane di Apicio intorno al IV-V secolo dove la ricetta parlava di immergere il pane nel latte,…

STRUFFOLI

Gli Struffoli sono un dolce tipico di Natale napoletano e da un cuoco napoletano ho avuto la ricetta che ho voluto preparare proprio da servire a Natale. Gianni Romano è l’amico chef che si definisce il cuoco pasticcione. Si diverte tra i fornelli da 21 anni, che ne dite ha esperienza? Gianni è un marinaio…

CASTAGNOLE

Le castagnole sono il dolce tipico di Carnevale, tante piccole dolci palline di uova e farina fritte in olio di semi. Originarie dell’Emilia Romagna ma anche della tradizione contadina. A casa mia era ed è ancora l’unico dolce che prepara mia mamma. Devo ancora capirne il motivo ma così è. Non le ho mai amate…

FRITTELLE DOLDI DI ZUCCA

Non serve aspettare Carnevale per mangiare le frittelle dolci, con l’arrivo di Halloween posiamo rimboccarci le maniche e deliziare i nostri bambini con soffici frittelle da donare al momento del “Dolcetto o Scherzetto”! Frittelle anche di zucca, soffici e al profumo di arancia. Pochi semplici passaggi per avere in pochi minuti pronte le vostre dolci…

FRAPPE DI LASAGNA FRITTA

Questa non è una vera e propria ricetta visto che non c’è una preparazione iniziale. Per preparare queste friabilissime frappe, ho usato la sfoglia delle lasagne che mi era avanzata e non sapevo come consumarla. Ho fritto la sfoglia in abbondante olio di semi di girasole, l’ho scolata su carta assorbente e poi l’ho cosparsa…