Altre ricette con:

CHIPS DI COTENNA

Le chips di cotenna le ho fatte perché volevo stupire mio figlio con qualcosa di esagerato un po’ come lo sono tutte le cose buone che ti riportano ai sapori passati, a quei ricordi vissuti e pieni di amore. Nella nostra permanenza a Parma, oltre ad avere tanti ricordi legati alla città, al lavoro, agli amici… posso dire di aver imparato ad apprezzare in questa meravigliosa terra anche ogni piccola parte commestibile animale da portare in tavola. E oggi vi parlo dei “ciccioli” che a Parma vengono sgranocchiati passeggiando come fossero popcorn.
I deliziosi ciccioli sono un alimento diffuso e conosciuto con diversi nomi in base al luogo di produzione. A Parma e a Modena si chiamano ciccioli, in Romagna li chiamano grasul, a Piacenza invece grasei, sfrizzoli nel Centro Italia, con il nome di ciguele li troviamo in Molise e così via.
I ciccioli si ricavano dalla carne e dal grasso del maiale utilizzando varie parti e sono composti per oltre la metà da grasso che quindi li identificano come alimento ipercalorico.
Oltre ad essere ipercalorici sono anche molto ricchi di colesterolo e sale, situazioni che oltre a sconsigliarne il consumo se non saltuario ne identificano anche la difficoltà digestiva.
I ciccioli vengono ricavati al momento della macellazione del maiale facendo cuocere il grasso per poi torchiarlo.
E visto che da sola a casa mia non potevo fare tutto questo lavoro ma avevo voglia di quei sapori, ho deciso di accontentarmi usando la cotenna e farla diventare delle chips friabili a forma di bastoncini da sgranocchiare uno dietro l’altro.
Lo so che non è il massimo della sana alimentazione ma su dai una volta all’anno possiamo pure regalarci uno sfizio a tavola non vi pare?!

Ingredienti:

  • Cotenna
  • Sale
  • Pepe
  • Peperoncino

Preparazione:

Lessare la cotenna in acqua bollente per 20 minuti.
Scolare la cotenna, distenderla su un tagliere e con un coltello affilato raschiare entrambe la parti privandole di grasso in eccesso ed eventuale peluria.
Tagliare a listarelle la cotenna e disporla sulla leccarda del forno rivestita di carta forno.
Salare, pepare e aggiungere del peperoncino in polvere.
Ricoprire con un altro foglio di carta forno la cotenna a listarelle e mettere sopra un peso in modo che durante la cottura la cotenna non si arricci.
Io sopra la cotenna ho messo delle teglie.
Cuocere in forno caldo a 200° per 30 minuti circa.
Le chips di cotenna dovranno risultare belle croccanti ma non bruciate.

Altre ricette con: