Altre ricette con:

FAGOTTINI VEGETALI DI VERZA

I fagottini vegetali di verza con patate, carote e cavolfiore sono un piatto leggero, con poche calorie e perfetto anche per i vegani vista l’assenza di uova e formaggi.
Ottimo piatto per variare l’alimentazione quotidiana e far mangiare le verdure ai bambini.
La verza ha proprietà analgesiche, decongestionanti e antinfiammatorie, è una verdura molto utile per favorire il buon funzionamento dell’intestino.
Le patate sono ricche di potassio, un sale minerale indispensabile per controllare la pressione arteriosa e sono inoltre molto nutrienti e sazianti favoriscono la motilità intestinale e sono molto utili in caso di infiammazione della mucosa gastrica o nei casi di paralogie più serie, come gastriti, ulcere.
Le carote sono ricche di beta-carotene, composto antiossidante isolato per la prima volta in questo ortaggio a cui presta il nome, che contrasta l’azione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare. Sono ricche di vitamine e sali minerali.
Il cavolfiore è un alimento ricco di minerali e vitamine, in particolare vitamina C, di antiossidanti e antinfiammatori.
Il cavolfiore è poi indicato in caso di diabete in quanto contribuisce al controllo della glicemia.

Ingredienti per 4 persone:

  • foglie verza grandi ed esterne 8
  • patate 200 g
  • carote grandi 2
  • cavolfiore 200 g
  • sale
  • pepe
  • paprika (a piacere)
  • olio extravergine di oliva
  • maizena ½ cucchiaino

Preparazione:

Lavare le foglie della verza e lessarle per 2 minuti in acqua bollente leggermente salata.
Scolare le foglie della verza direttamente nell’acqua fredda e stendere su un canovaccio pulito a scolare.
Lessare le patate, le carote ed il cavolfiore direttamente nell’acqua usata per scottare le verze.
Non buttare l’acqua usata, tenerla da parte.
Scolare le verdure e ridurle in purea con lo schiaccia patate, salarle, peparle ed amalgamare bene.
Prendere una foglia di verza lessata, togliere la parte più dura, disporre sopra la verza un po’ di verdure amalgamate.
Arrotolare formando un fagottino facendo in modo che il composto non fuoriesca.
Proseguire con il resto delle foglie e poi disporre i fagottini in una pirofila unta con olio evo, versare ½ mestolo di acqua di cottura delle verdure alla quale avrete aggiunto la maizena.
Coprire la pirofila con un foglio di carta di alluminio e cuocere i fagottini in forno a 200° per 15 minuti fino a che siano asciutti.
Servire i fagottini subito ancora caldi.

Altre ricette con: