Altre ricette con:

FEGATO ALLA VENEZIANA

Il fegato alla veneziana è una preparazione che mi porto dietro sin da piccola, quando mia mamma ce lo preparava affogato di cipolle bianche. Ancora oggi seguo la sua ricetta ed ogni volta chi lo mangia resta soddisfatto.
Il fegato alla veneziana è un piatto che rappresenta non solo Venezia ma anche tutto il Veneto. Questo piatta viene preparato con fegato di maiale o di vitello e nel Veneto lo si accompagna solitamente con la polenta.
Originariamente il fegato che veniva già preparato nell’antica Roma lo accompagnavano con i fichi.Ma tornando a Venezia c’è da dire che la cipolla che si deve utilizzare è quella bianca di Chioggia molto diffusa in laguna.
Nella preparazione del fegato alla veneziana, la carne viene tagliata a listarelle e cucinata insieme alle cipolle bianche di Chioggia tagliate “alla mezza veneziana”. Quest’ultime, infatti, non sono tritate ma tagliate a metà e affettate sottilmente.
Poi nella versione che vi propongo io le cipolle dopo averle tagliate sottilmente le lesso in acqua salata per renderle più digeribili.

Ingredienti per 4 persone:

  • fegato di vitello 600 g
  • cipolle bianche 2 grosse
  • vino bianco ½ bicchiere
  • olio extravergine di oliva
  • burro 30 g
  • farina
  • sale e pepe

Preparazione del fegato alla veneziana:

Affettare finemente le cipolle e lessarle in acqua bollente per renderle più leggere.
Scolarle e soffriggerle in padella con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.
Salare, pepare e tenere da parte.
Tagliare il fegato a listarelle e spolverare con poca farina.
In una wok mettere sciogliere il burro con poco olio, soffriggere il fegato da tutte le parti e sfumare con il vino bianco.
Far evaporare il vino e unire le cipolle.
Aggiustare di sale e pepe e servire caldo.

 

 

 

 

Altre ricette con: