Altre ricette con:

FETTUCCINE INTEGRALI LA CAMPOFILONE CON RAGU’ DI SOIA

Le Fettuccine integrali La Campofilone con ragù di soia mangiandole vi riempiranno lo stomaco di salute. Le fettuccine all’uovo La Campofilone con farina integrale tengono benissimo la cottura e si prestano alla mantecazione in padella.
Il ragù di soia non vi farà rimpiangere le carne potrete starne certi ed insieme offrirete a voi e ai vostri cari un pieno di salute.

La pasta all’uovo La Campofilone nasce dalla tradizione più antica del borgo che da il nome alla pasta. Una tradizione tramandata dalle donne più anziane che agli inizi del secolo scorso iniziarono a preparare i famosi maccheroncini oggi famosi e apprezzati in tutto il mondo.
Grazie alla scelta delle materie prime e alla filiera di proprietà oggi come allora La Campofilone è una vera e propria eccellenza del Made in Italy. L’UNICA FILIERA DI PROPRIETÀ 100% MARCHIGIANA.

Avendo avuto la fortuna di conoscere il patron dell’azienda La Campofilone il Signor Enzo Rossi che con il suo amore per il prodotto mi ha raccontato la storia del prodotto, non ho resistito ed ho iniziato ad utilizzare la sua pasta all’uovo abbinandola con i condimenti che la stagione mi ha ispirato. Non solo tradizione per i sughi ma anche osare qualcosa di diverso.

La grande caratteristica di questa pasta all’uovo è che non scuoce, assorbe perfettamente il sugo e si presta a svariati condimenti.

Per il Ragù vegetale di soia

Ingredienti per 4 persone:

  • Fagioli di Soia 200 g da mettere in ammollo
  • Sedano 1 costa
  • Carote 2
  • Cipolla 1
  • Prezzemolo
  • Maggiorana
  • Olio evo 3 cucchiai
  • Sale
  • Pepe
  • Concentrato di pomodoro 200 g
  • Vino rosso ½ bicchiere
  • Acqua 1 bicchiere

Preparazione del ragù:

Mettere a bagno in acqua fredda i fagioli di soia la notte prima.
Scolare i fagioli di soia e cuocerli con acqua salata per il tempo indicato sulla confezione, almeno per 1 ora.
Scolare i fagioli, frullarli grossolanamente.
Preparare un trito di sedano, carota e cipolla.
Scaldare l’olio evo in una casseruola e far dorare il trito di aromi.
Unire la soia tritata ed insaporire per qualche minuto.
Aggiustare di sale, pepe, prezzemolo e maggiorana.
Sfumare con il vino e lasciar evaporare.
Aggiungere il concentrato di pomodoro e l’acqua, mescolare e portare a cottura per circa 30 minuti.

Per la cottura della pasta seguire le indicazioni sulla confezione e mantecare la pasta in padella con il ragù di soia.

Altre ricette con: