Altre ricette con:

GELATINA DI UVA

Marmellate, confetture, gelatine…quante versioni esistono di preparare e conservare la frutta di stagione? Ce ne sono un infinità e stavolta vi racconto cosa faccio con la piccola uva rossa di casa che solitamente si usa per preparare il vino.
Una volta era mio nonno l’appassionato di uva da vino e nel suo orticello ogni anno noi bambini trovavamo ricchi grappoli di uva che poi aiutavamo a raccogliere per preparare del buon vino di casa. Ancora oggi le viti di una volta vivono donandoci ogni anno gustosi minuscoli acini di uva dolcissimi e stavolta ho voluto usare questo prezioso nettare per realizzare la mia gelatina di uva.
Da un esperimento nato casualmente ne è venuto fuori un risultato davvero inaspettato.

Ingredienti:

  • uva nera sgranata 3 kg
  • mela con la buccia  1

Preparazione:

Sgranare i grappoli di uva eliminando gli acini rovinati.
Lavare accuratamente l’uva sotto l’acqua corrente.
Versare l’uva in una casseruola e farla cuocere per 30 minuti.
Dopo 30 minuti di cottura passare l’uva con il passaverdure e versarla in una casseruola con il fondo spesso per farla cuocere almeno 2 ore.
Io ho aggiunto una mela con la buccia perché la mia uva era piccolissima e con poca polpa.
Trascorso il tempo di cottura frullare con il frullatore ad immersione e versare nei barattoli

 

 

Altre ricette con: