Altre ricette con:

GIRELLE CON MELE AMBROSIA

Le girelle con mele Ambrosia dicono “mangiami” solo a guardarle! Una tira l’altra potete immaginare.
Se poi vi dico che l’impasto l’ho fatto con il lievito madre cosa chiedere di più.
Irresistibile poi il profumo di cannella abbinato alla dolcezza delle mele Ambrosia. Meno zucchero quindi nella preparazione delle girelle e maggiore gusto dato dal prodotto che è una garanzia per la nostra salute.
La mela Ambrosia è una mela bicolore dalla polpa croccante e succosa, particolarmente zuccherina ed aromatica, ricca di polifenoli e flavonoidi, dal caratteristico profumo di miele e nettare. E’ un frutto nuovo nato in Canada grazie ad un incrocio spontaneo tra varietà diverse di mele.
E se poi ci affidiamo al famoso detto “Una mela al giorno toglie il medico di torno” vi garantisco che la mela Ambrosia è capace di regalarvi anche il buon umore già al primo morso.

Ingredienti per le girelle:

  • lievito madre da rinfrescare 200 g
  • acqua 200 g
  • farina manitoba 450 g circa
  • zucchero 100 g
  • burro 60 g
  • uova intere 1
  • vaniglia estratto 1 cucchiaio

Ingredienti per farcire:

  • mele Ambrosia 3
  • uvetta 100 g
  • cannella ½ cucchiaino
  • zenzero
  • zucchero semolato 1 cucchiaio
  • limone 1 succo
  • burro 50 g
  • zucchero di canna 2 cucchiai

Preparazione delle girelle:

Versare il lievito madre nella planetaria con l’acqua, lo zucchero, la vaniglia e lavorare a bassa velocità in modo che la pasta madre si sciolga.
Quando avrete ottenuto un composto quasi liquido aggiungere due cucchiai di farina continuando a lavorare.
Unire l’uovo ed il resto della farina poca alla volta facendo attenzione all’impasto che dovrà risultare morbido ma non duro e non si dovrà attaccare alle mani.
Potrebbe non servire tutta la farina, quindi è meglio fare attenzione.
Lavorare l’impasto a media velocità per almeno 5 minuti.
Quando l’impasto sarà pronto, versarlo sulla spianatoia infarinata, formare una palla, metterla in una ciotola coperta con un tovagliolo pulito e lasciarla lievitare almeno 4 ore nel forno spento con la luce accesa.
Nel frattempo pelare le mele e tagliarle a piccoli pezzi, una piccola dadolata, condirla con il succo del limone, la cannella, lo zenzero ed il cucchiaio di zucchero ( io ne metto poco perché le mele Ambrosia sono già molto dolci).
Unire anche l’uvetta strizzata che avrete precedentemente lavato ed ammorbidito in acqua calda.
Coprire la ciotola e lasciar insaporire il tutto.
Per completare la farcia delle girelle, lavorare il burro morbido con lo zucchero di canna fino ad avere una crema fluida.
Per formare le girelle, prendere l’impasto lievitato, metterlo sulla spianatoia leggermente infarinata, sgonfiarlo e stenderlo con il matterello dando una forma rettangolare con uno spessore di 3- 4 mm circa.
Distribuire sulla pasta stesa un velo di crema al burro preparata, le mele macerate cercando di coprire l’intero rettangolo creato ma lasciando liberi i bordi per sigillare il tutto.
Arrotolare ora l’impasto farcito partendo dalla parte più larga, sigillare bene il bordo con pochissima acqua e tagliare il rotolo a fette spesse 3 cm che disporrete distanziate sulla leccarda del forno rivestita di carta forno.
Lasciar lievitare ancora per 1 ora.
Cuocere in forno caldo a 190° per 20 minuti.
Io per i primi 10 minuti ho usato il forno statico e per gli altri 10 minuti il forno ventilato in modo che le girelle si potessero colorire diventando dorate.
Se gradite appena sfornate le girelle potrete spennellarle subito con del latte e versare sopra lo zucchero semolato.

Altre ricette con: