Altre ricette con:

LEMON CURD

Lemon Curd o se preferite cagliata di limone.
Se anche voi come me amate il limone questa crema è davvero buona, dal forte gusto aspro e perfetta a mio avviso servita su un guscio di friabile frolla.

La o il Lemon Curd è un dessert di origine anglosassone a base di limoni, arance o lamponi. Per prepararla nella ricetta originale servono: scorze grattugiate di agrumi, succo degli agrumi o succo di frutta, zucchero e tuorli sbattuti, il tutto cotto a fuoco lento fino all’addensamento, quindi raffreddato per ottenere una crema morbida, soffice e dal gusto intenso. Alcune ricette invece includono anche la fecola.
Tra le tante versioni che ho provato a preparare ho scelto quella che secondo me è la più buona, cremosa ma non troppo densa e aspra quanto basta per amare il gusto del limone.

Un tempo in Inghilterra, il lemon curd fatto in casa era tradizionalmente servito con pane o scones all’ora pomeridiana del tè, in alternativa alla marmellata e come ripieno per torte, pasticcini e crostate.
E’ meglio preparare il lemon curd in piccole quantità visto che non si conserva come la marmellata e una volta fatto va tenuto in frigorifero.

Ingredienti per 300 gr di crema circa:

  • uovo 3 tuorli
  • limoni 3 (da cui ricavare succo e buccia)
  • zucchero 120 gr
  • fecola 20 g
  • acqua 2 cucchiai
  • burro 40 g

Preparazione:

Lavare e grattugiare le bucce dei limoni.
Spremere il succo dai limoni e filtrarlo.
Unire alle bucce il succo di limone filtrato e tenere da parte.
Prendere una casseruola bassa, aggiungere 2 dita di acqua e portare a bollore.
Quando l’acqua bolle, abbassare la fiamma.
Mettere il burro in un pentolino che terrete a bagnomaria nella casseruola e farlo sciogliere.
Non appena il burro si sarà sciolto, aggiungere lo zucchero e mescolare.
Aggiungere il succo di limone con la buccia continuando a girare con la frusta nel pentolino a bagnomaria e poi le uova sbattute tutte in una volta.
Per ultimo unire la maizena setacciata.
Continuare a mescolare la crema fino a quando non si sarà addensata, ci vorranno pochi minuti.
L’acqua della casseruola sotto non dovrà mai ad arrivare ad ebollizione.
Il Lemon curd è pronto per essere conservato in frigo in un vasetto con tappo ermetico.

Altre ricette con: