Altre ricette con:

POLPETTE DI PESCE AL VINO

Polpette di pesce al vino una preparazione in bianco per chi non mangia il pomodoro.
Queste polpette le ho preparate proprio per mia cugina Antonietta che non può mangiare il pomodoro e allora per coniugare la mia innata voglia di polpette e la sua allergia al pomodoro ecco queste delicate polpette di pesce al vino.
Semplici da preparare e ottime anche come aperitivo.

Ingredienti:

  • salmone 200 g
  • filetto di pece persico 100 g
  • sgombro 1
  • seppia 1 piccola
  • lumachine di mare sgusciate 100 g
  • surimi 6
  • pane in cassetta 3 fette
  • latte q.b. per ammollare il pane
  • parmigiano 50 g
  • uovo 1
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo
  • farina
  • olio evo 2 cucchiai
  • olio di semi di girasole per friggere
  • vino bianco ½ bicchiere
  • acqua q.b.
  • aglio 1 spicchio
  • scalogno 1
  • dado vegetale fatto un casa 1

Preparazione:

Pulire i pesci, sfilettare lo sgombro, privare il salmone delle lische, pulire la seppia.
Mettere il pesce nel frullatore con il prezzemolo e tritare.
Versare il pesce tritato in una ciotola, unire il parmigiano, l’uovo, il pane ammollato e strizzato, salare, pepare, amalgamare bene e formare tante piccole polpette, passarle nella farina e friggerle in olio di semi di girasole.
Intanto scaldare l’olio evo in una wok o padella, aggiungere lo spicchio di aglio intero, lo scalogno tritato e lasciar ammorbidire.
Friggere le polpette di pesce per pochi minuti, scolarle direttamente nella padella con lo scalogno e l’aglio, unire il vino bianco e poca acqua e cuocere per 20 minuti a fuoco basso e padella coperta.

Altre ricette con: