Altre ricette con:

RISOTTO CON CAROTE MANTECATO AL GORGONZOLA

Il riso è uno dei più antichi cereali che l’uomo conosca. Riso basmati, riso nero, riso rosso, riso bianco classico: i tipi di riso sono veramente tanti e pensate che soltanto in Italia se ne coltivano circa cinquanta varietà, diverse per forma e dimensione dei chicchi, oltre che per fragranza e contenuto.
Il riso poi è privo di glutine e può quindi essere consumato anche da chi soffre di celiachia.
Il riso integrale è particolarmente ricco di fibre con un elevato potere saziante; per questi motivi è molto utile nelle diete ipocaloriche.
Il riso basmati è la qualità con meno grassi. Può essere usato per preparare primi piatti, ma anche al posto del pane. È molto profumato.
Il riso nero è particolarmente ricco di proteine; ha circa il doppio di proteine rispetto al comune riso bianco.

Ingredienti:

  • riso flora 320 g
  • carote 2
  • stracchino 150 g
  • olio evo
  • brodo vegetale l 1 e ½
  • parmigiano reggiano
  • cipolla 1 piccola
  • vino bianco 30 g
  • sale
  • pepe

Preparazione:

Preparare il brodo vegetale e lasciarlo sobbollire.
Cuocere la cipolla nella casseruola dove cuocerete il riso con poco olio evo ed il vino bianco.
Quando la cipolla sarà diventata morbida ed il vino sarà sfumato unire le carote grattugiate ed un mestolo di brodo.
Quando anche le carote saranno cotte, unire il riso e tostare a fuoco medio.
Unire poi il brodo fino a portare a cottura.
Quando il riso sarà cotto, aggiustare di sale e pepe e mantecare con lo stracchino.
Completare con il parmigiano grattugiato e servire.

Altre ricette con: