Altre ricette con:

ROSMARINO FRITTO IN PASTELLA

Rosmarino fritto in pastella l’avete mai provato?
In primavera quando il rosmarino è bello carnoso e verde è anche ottimo da mangiare fritto passato nella pastella.
Si si è davvero gustoso, croccante nella pastella preparata con tante bollicine e ghiaccio.
Basta friggere il ramoscello e poi spiluccare gli aghetti da mangiare uno dietro l’atro.
Attenzione a non salare la pastella altrimenti vi perderete tutta la croccantezza.

Ingredienti:

  • rosmarino
  • farina 100 g
  • fecola100 gr
  • acqua frizzante ghiacciata100 ml
  • birra ghiacciata100 ml
  • olio di arachidi per friggere
  • sale q.b.
  • ghiaccio

Preparazione:

Lavare il rosmarino, asciugarlo e metterlo in frigorifero.
Preparate la pastella con la farina, la fecola, la birra e l’acqua.
Non mettere sale nella pastella perché rovina il fritto e fa assorbire troppo olio.
Lasciare riposare la pastella un paio d’ore in frigo.
Quando sarà il momento di friggere aggiungere 2-3 cubetti di ghiaccio, più la pastella sarà fredda meglio riuscirà il fritto.
Immergere nella pastella il rosmarino, lasciando sporgere il gambo e friggere pochi rametti alla volta, in olio profondo.
Appena il rosmarino diverrà leggermente dorato, scolare su carta da cucina, salare e servire.

Altre ricette con: