Altre ricette con:

SCONES

Gli scones sono tipici panini dolci o salati che gli inglesi usano per accompagnare il tè con burro e marmellata, o nel momento del brunch, con salmone e cetriolini.
Dalla Scozia con amore potrei dire degli scones che vanno serviti caldi e, come vorrebbe la tradizione, accompagnati con confettura di fragole e clotted cream, una panna tipica della Cornovaglia e del Devon dal sapore poco dolce, densa e corposa, un prodotto lattiero-caseario originario dell’Asia centrale, e introdotta dai mercanti fenici circa 2000 anni fa.

Gli scones sono dei piccoli panini di pasta morbida e crosta croccante tipici della tradizione anglosassone.
Nella versione che vi propongo ho aggiunto nella ricetta base neutra senza zucchero dei frutti rossi ma potreste anche mettere l’uvetta o le gocce di cioccolato.
E come altra modifica invece di utilizzare il bicarbonato ed il cremor tartaro ho messo ½ bustina di polvere lievitante Elva di Carlo Vercesi che trovo perfetta sia per le preparazioni dolci che quelle salate.

Pensate che in Australia sono soliti preparare gli scones alla zucca, che contengono la purea di zucca nell’impasto, e gli scones ai datteri, secchi e tritati. Negli Stati Uniti sono invece molto popolari quelli al lampone o ai mirtilli e cannella.
Libero sfogo alla vostra fantasia!

Ingredienti per 9/10 pezzi:

  • farina 00 250 g
  • latte 150 ml
  • burro freddo 40 g
  • uvetta 50 g
  • bicarbonato 1 cucchiaino
  • sale ½ cucchiaino
  • cremor tartaro 1 pizzico
  • ½ bustina di lievito Elva (al posto del bicarbonato e
  • cremortartaro)
  • uovo 1 per spennellare

Preparazione:

Versare in una ciotola la farina, il sale ed il lievito Elva oppure il bicarbonato, ed il cremor tartaro; miscelare bene le polveri tra loro e mettere il burro freddo a pezzetti.
Impasta con la punta delle dita fino ad ottenere un composto bricioloso.
Aggiungere il latte freddo tutto in una volta e amalgamare l’impasto il più velocemente possibile.
Completare unendo l’uvetta precedentemente lavata, ammollata e strizzata.
Lavorarlo sulla spianatoia fino ad ottenere una massa omogenea e piuttosto liscia.
Stendere l’impasto con il mattarello, portandolo ad uno spessore di circa 3 cm e con un taglia pasta circolare da 5 cm, ricava gli scones. Reimpastare velocemente i ritagli e confezionare altri scones fino ad esaurimento della massa.
Disporre gli scones distanziati tra loro su di una teglia rivestita di carta da forno.
Sbatti l’uovo in una ciotolina e spennellare i biscotti.
Cuocre nel forno già caldo a 200° per circa 12-15 minuti.
Servi insieme ad una buona quantità di burro e una confettura a piacere.

Altre ricette con: