Altre ricette con:

STRUFFOLI

Gli Struffoli sono un dolce tipico di Natale napoletano e da un cuoco napoletano ho avuto la ricetta che ho voluto preparare proprio da servire a Natale.
Gianni Romano è l’amico chef che si definisce il cuoco pasticcione. Si diverte tra i fornelli da 21 anni, che ne dite ha esperienza? Gianni è un marinaio e presta servizio presso il circolo sottufficiali di Marina di Roma dove si occupa di cucina ristorativa e qui dico io dove soddisfa palati raffinati.
Grazie a Gianni Romano stavolta non ho potuto tirarmi indietro nel realizzare questa ricetta molto facile, veloce da preparare e perfetta da mangiare con le mani…o no?! Voi cosa ne pensate? prendiamo il cucchiaino o via di dita da leccare alla fine?! Io opto per la seconda e voi? Buon Natale amici

Ingredienti:

  • Farina 600 gr ,
  • Uova 4 + 1 tuorlo,
  • Zucchero 2 cucchiai ,
  • Burro 80 gr (una volta si usava lo strutto: 25 gr.)
  • Bicchierino di limoncello o rum 1
  • Scorza di mezzo limone grattuggiata
  • Sale un pizzico
  • Olio di semi (o strutto) per friggere

Ingredienti per condire e decorare:

  • Miele 400 gr ,
  • Confettini colorati (a Napoli si chiamano “diavulilli”)
  • Confettini cannellini (confettini che all’interno contengono aromi alla cannella)
  • Arancia candita 100 g
  • Cedro candito 100 g
  • Zucca candita 50 g

Preparazione :

Disporre la farina a fontana sul piano di lavoro, impastarla con uova, burro, zucchero, la scorza grattugiata di mezzo limone, un bicchierino di rum e un po’ di sale.
Amalgamare bene e lavorare per ottenere un composto omogeneo e sostenuto, formare una palla e lasciar riposare l’impasto mezz’ora.
Trascorso il tempo lavorare brevemente l’impasto.
Ricavare dalla pasta tanti filoncini, rullarli sul piano di lavoro con le mani. tagliarli a tocchetti come se fossero dei piccoli gnocchi, cospargere di farina e mettere su un vassoio di carta o un telo.
Prima di friggere gli struffoli in abbondante olio di semi bollente, metterli in un setaccio e scuoterli in modo di eliminare la farina in eccesso.
Friggere gli struffoli pochi alla volta e una volta dorati e gonfi, scolarli su carta assorbente.
Versare il miele in una capace padella, sciogliere il miele a fuoco dolce e unire gli struffoli fritti, mescolando delicatamente fino a quando non si saranno impregnati di miele.
Aggiungere la metà circa dei confettini e della frutta candita tagliata a pezzettini e mescolare ancora.
Mettere al centro di un piatto piano un bicchiere di vetro vuoto in modo di dare la classica forma con il buco al centro e versare tutti intorno gli struffoli formando così una ciambella.
Con il miele ancora caldo versare sopra i rimanenti confettini.
Quando il miele si sarà solidificato, togliere delicatamente il bicchiere dal centro del piatto e servire gli struffoli.

Altre ricette con: