Altre ricette con:

TERRINA DI SALMONE E PATATE

Terrina di salmone e patate… con cuore di surimi e pomodori secchi al profumo di aneto.
Non chiamatelo polpettone anche se potrebbe esserlo ma per non cadere sempre nel solito nome così tanto inflazionato oggi il mio polpettone lo chiamerò “terrina”.
Solo salmone fresco e patate per una preparazione sempre veloce, saporita e perfetta per ogni occasione.
Per dare un sapore diverso al polpettone terrina ho voluto usare dei pomodori secchi che si sposano molto bene con il salmone. Poi non poteva mancare l’aneto, abbinamento perfetto con il salmone e la panna acida per dare freschezza al tutto. Un piatto un tantino svedese magari ma da realizzare a casa nostra in poche mosse.
Ho preparato questo polpettone per avere un piatto di pesce da offrire a mia cognata Monica che non mangia pesce ma va matta per il salmone…misteri della natura lo so. Mentre lo preparavo pensavo, ora la chiamo e glielo do ma poi appena sfornato, inizio a tagliare, fare le foto, assaggiare e…secondo voi che fine ha fatto questa delizia al salmone?! Monica cara, aspetta la prossima terrina, prometto che sarà tutta tua!!!
Pensando poi alla mia amica Maria Cristina che vive in Messico magari lei al posto del salmone potrebbe usare lo squaletto (tipo il nostro palombo), chissà come verrebbe!
Occorre salmone fresco da saltare in padella con poco olio evo e via a completare con patate lesse anche queste saltate in padella per dare più sapore ma senza esagerare con i condimenti che non vengono usati in cottura visto che si cuoce in forno avvolto nella carta forno.
Questa terrina di salmone e patate potrebbe essere perfetta in più occasioni, servita come antipasto, come secondo o come piatto unico.

Ingredienti per 4 persone:

  • salmone fresco 400 g
  • patate 200 g
  • aneto
  • surimi 3
  • pomodori secchi sott’olio 6
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine di oliva

Preparazione:

Pelare, lavare le patate, tagliarle a piccoli pezzi e lessarle in acqua salata.
Appena lessate le patate schiacciarle e tenerle da parte.
Tagliare il salmone a pezzettoni e saltarlo in padella con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva per un paio di minuti.
Frullare il salmone con l’aneto e mettere in una ciotola.
Nella padella ancora unta dove avrete saltato il salmone, cuocere velocemente i surimi interi e poi passarci le patate schiacciate.
Unire le patate schiacciate e saltate in padella al salmone e amalgamare bene.
Rivestire di carta forno uno stampo da pluncake e disporre una parte dell’impasto nel fondo e sulle pareti.
Avvolgere i surimi cotti nei pomodori secchi sott’olio e disporli a centro della teglia.
Ricoprire con il resto del composto, compattare bene e chiudere con la carta forno.
Cuocere in forno caldo a 180° per 40 minuti.
Lasciar raffreddare il preparato prima di tagliarlo.
Potrete servire il salmone con della panna acida all’aneto preparata con panna da cucina e limone.
Accompagnare con insalata fresca di stagione.

Altre ricette con: