Altre ricette con:

BRIOCHES CON LIEVITO MADRE

E’ ormai da qualche mese che ho il lievito madre, quel fantastico preparato di acqua e farina che va rinfrescato periodicamente e poi utilizzato per preparazioni sia dolci che salate. Ad ogni rinfresco mi ritrovo a preparare ogni tipo di focaccia visto che io ho un debole per tutto ciò che è salato.
Stavolta però, prima di rinfrescare il lievito ne ho preso una bella dose e l’ho usato per preparare le brioches. Ottimo risultato, soffici cornetti per la prima colazione da rifare sicuramente al più presto.

Ingredienti per 12 brioches:

  • pasta madre non rinfrescata 200 g
  • farina manitoba 150 g
  • farina 00 100 g
  • latte tiepido 100 g
  • zucchero 80 g
  • burro 60 g
  • tuorli 2
  • vaniglia liquida 1 cucchiaio
  • sale 1 pizzico

Preparazione:

Scaldare il latte in un pentolino e scioglierci il burro e lo zucchero.
Aggiungere i tuorli leggermente battuti e la vaniglia.
Versare il composto liquido nella planetaria insieme alla pasta madre la farina. Azionare la planetaria con il gancio e amalgamare bene tutto, unendo il sale per ultimo.
Quando l’impasto si sarà incordato, trasferirlo sulla tavola infarinata, formare una palla da mettere in una ciotola coperta con pellicola trasparente e lasciar lievitare per almeno 2 ore.
Dopo due ore il panetto non sarà lievitato molto ma risulterà morbido ed elastico.
Stendere la pasta in una sfoglia rotonda spessa mezzo cm e con un coltello bel affilato ricavarne 12 spicchi.
Incidere per 2 cm la base di ogni triangolo e arrotolare creando il cornetto. Disporre i cornetti sulla leccarda del forno coperta da carta forno, spennellarli con del burro fuso, coprirli con la pellicola e metterli a lievitare nel forno spento con la luce accesa per tutta la notte.
La mattina dopo, prendere i cornetti, spennellarli con del latte e cospargere con lo zucchero semolato o la granella.
Cuocere i cornetti in forno a 170° modalità statica per 20 minuti.

Altre ricette con: