Altre ricette con:

DADO VEGETALE

Il dado vegetale io lo preparo in casa, è un’ottima alternativa al dado confezionato, lo possiamo fare essiccando le verdure e poi frullarle con il sale oppure con verdure fresche saltate in padella con l’olio evo.
Il dado vegetale che prepariamo da noi, può essere realizzato con tantissime verdure diverse, io ve lo propongo con la versione più neutra: carote, sedano e cipolle; ma potrete mettere anche le patate e le zucchine, ovviamente è giusto seguire i propri gusti. A fare da amalgama alle verdure l’olio extravergine d’oliva.

Il dado vegetale che facciamo in casa come potrete immaginare è molto più più sano, più leggero, privo di conservanti.
Una ricetta facile, che ci garantisce anche molte proprietà nutrizionali.

Possiamo usare il dado vegetale fatto in casa in un’infinità di preparazioni: oltre al classico brodo da mangiare con la minestra, possiamo fare la base per preparare i risotti, possiamo utilizzarlo per insaporire sughi, arrosti, pesci…

Porzioni: 30 dadi

Ingredienti:

  • verdure miste 500 g
  • olio extravergine di oliva1 cucchiaio
  • sale150 g

Preparazione:

Lavare e pelare le verdure, tagliarle a pezzetti.
Versare l’olio evo in una wok, scaldare, unire le verdure e lasciale cuocere per 10 minuti a fiamma media girando spesso.
Abbassare la fiamma al minimo e proseguire la cottura per altri 5 minuti, sempre mescolando con un cucchiaio di legno.
Trascorso il tempo unire il sale e continuare la cottura per 10 minuti, a fiamma bassa, sempre mescolando di continuo.
Trasferire il composto in un frullatore e frullalo per ottenere una crema liscia e perfettamente omogenea.
Versare ora la purea di verdure ottenuta sulla wok e lasciare cuocere per altri 5 minuti a fiamma bassa, mescolando di continuo, in modo che i liquidi evaporino completamente.
Rovesciare il composto ottenuto in una terrina rivestita di carta forno, lasciar intiepidire e poi mettere nel congelatore per 24 ore.
A questo punto divider il rettangolo in 30 rettangoli più piccoli, ottenendo quindi i dadi. Rimetterli nel freezer e lasciarli li fino al loro utilizzo.

 

Altre ricette con: