Altre ricette con:

Don Cannolo, il pasticcere siciliano a portata di mano

Secondo voi, si può studiare la cucina in un libro di geografia o di storia?
Secondo me si, soprattutto quando si parla di cibo tipico, di un prodotto che al primo morso ti fa rivivere tutte le emozioni che hai vissuto passeggiando lungo le strade assolate di una terra ricca di storia circondata dal mare.
La Sicilia ti entra nel cuore a prima vista ed i suoi prodotti tipici ti restano impressi nelle papille gustative per tutta la vita.
La prima volta che sono arrivata in Sicilia, sono rimasta subito colpita dall’ospitalità, davvero unica e poi sono stata rapita dai profumi degli agrumi.
Ovviamente da gran golosa quale sono non potevo che gustare ogni prodotto tipico iniziando dalle saporite cartocciate, passando per i classici arancini, rinfrescandomi con la dolce granita e per concludere con sua Maestà “il Cannolo” siciliano.
Nella zona Sud Ovest di questa splendida terra troviamo località come Ragusa, Modica, Bronte, Avola e la grande montagna l”Etna, dove si possono raccogliere i prodotti migliori per confezionare il miglior cannolo siciliano che abbia mai mangiato.
Parlo del cannolo siciliano di Don Cannolo!
Don Cannolo è il pasticcere siciliano che segue e rispetta le antiche tradizioni nella preparazione di questa cialda fritta e croccante dal cuore tenero amata non solo in Italia!
Don Cannolo usa solo ingredienti di altissima qualità, che hanno reso famosi in tutto il mondo i luoghi di origine dell’isola come il pistacchio di Bronte DOP, il cioccolato di Modica IGP, la ricotta di pecora di Ragusa, la mandorla di Avola, il miele dell’Etna e altro ancora.
Il cannolo di Don Cannolo viene farcito al momento in modo che la cialda non perda la croccantezza con l’umidità della ricotta.
Dopo aver provato tale bontà come possiamo tornare a casa senza avere a disposizione un cannolo siciliano così buono per coccolare non solo il nostro palato ma anche il nostro cuore?!
Certo è che se non mangiate formaggi allora potrete regalarvi un friabile biscotto al pistacchio di Bronte.
Croccanti fuori e morbide dentro le paste di pistacchio di Bronte sono davvero irresistibili e si sciolgono in bocca.
Pistacchio di Bronte DOP, mandorle di Avola e miele dell’Etna, sono gli ingredienti principali per questo scrigno verde smeraldo.
La qualità prima di tutto anche da casa e non solo per chi conosce la Sicilia ma anche per chi vuole andare a visitare questa meravigliosa terra preparando il palato con queste prelibatezze che può ordinare anche da casa.
Questo è il sito che mi riporta in Sicilia ogni volta che le mie insaziabili papille gustative voglio deliziarsi con qualcosa di davvero “buono”!

doncannolo.it

Daniela Rinaldi
www.atavoladadaniela.it

Altre ricette con: