Altre ricette con:

PANE ALLA CURCUMA

Preparare il pane in casa è davvero facile più di quanto si creda. A volte ci mettiamo in testa di non riuscire a fare qualcosa perché non la conosciamo o perché ci sembra impossibile ma, credetemi, in cucina nulla è impossibile. da quando ho il lievito madre ogni occasione è buona per preparare ogni tipo di lievitato e a volte vorrei rinfrescarlo apposta per avere la scusa che ne avevo in esubero…Lo so che non ho scusanti ma ormai è questo quello che provo per la pasta madre. Dopo aver fatto il pane normale, ho voluto aggiungere all’impasto la Curcuma. La Curcuma possiamo definirla la spezia delle meraviglie. Dalle mille virtù e benefìci è ottima da inserire quotidianamente nella nostra dieta per favorire il benessere dell’organismo. La Curcuma è un ottimo antinfiammatorio, digestivo e protettore del fegato, dove la Curcuma esercita una forte azione disintossicante, depurandolo da eccessi e scorie accumulate nel tempo. Per questo motivo è spesso indicata in caso di abuso di alcool o farmaci, cirrosi, epatiti o come digestivo per digestione lenta, pesantezza o disturbi intestinali. Come avete capito la Curcuma in cucina non deve mancare e allora iniziamo ad usarla partendo dal pane!

Ingredienti:

  • lievito madre 200 g
  • acqua 350 g
  • farina 500 g
  • olio evo 3 cucchiai
  • sale 1 cucchiaino
  • zucchero 1 cucchiaino
  • curcuma 1 cucchiaino

Preparazione:

Mettere il lievito madre nella planetaria con l’acqua, l’olio, il sale e lo zucchero.
Azionare il gancio ed iniziare a far sciogliere la pasta madre e quando questa si è sgretolata iniziare ad unire la farina poca alla volta con la curcuma.
Potrebbe servire meno farina o di più dipende dal grado di assorbimento della farina che si usa, quindi è sempre meglio non versarla tutta in una volta.
Impastare la massa fino a farla incordare bene al gancio della planetaria.
Lavorare l’impasto a media velocità per 5 minuti, versarlo sulla spianatoia infarinata, formare una palla da mettere a lievitare in una ciotola coperta da pellicola trasparente nel forno spento con la luce accesa per 4 ore.
Prendere l’impasto lievitato, formare dei piccoli panini e metterli a lievitare per un’altra ora.
Cuocere in forno caldo a 190° per 20 minuti.

Altre ricette con: