Altre ricette con:

TAJINE CON CARCASSA DI FARAONA

Tajine con carcassa di faraona

Preparazione facile
Costo economico
Tempo di preparazione 20 minuti più 1 ora di cottura

La tajine con carcassa di faraona nasce dalla cucina di recupero, quella cucina dove non si butta via niente ed in questo caso dopo aver sezionato la faraona per preparare 2 ricette distinte ho guardato la carcassa ancora ricca di carne e allora via a cucinarla nel modo più succoso e saporito possibile.

Una rapida occhiata alle verdure in frigo e c’erano tutte quelle che mi servivano per la tajine, una pietanza che prende il nome proprio dal piatto in cui avviene la cottura.
Il nome tajin o tajine è di origine berbera.

Le spezie poi non mancano mai a casa mia e quindi vi garantisco che al bando il galateo, mi sono gustata ogni ossicino della faraona leccandomi pure le dita…lo so che non si fa ma tanto occhio non vede…

Che cos’è la Tajine

Si tratta di una pietanza di carne in umido, tipica della cucina nordafricana, e in particolare marocchina, che prende il nome dal caratteristico piatto in cui viene cotto.
Tradizionalmente il piatto è fatto interamente di terracotta, spesso smaltata e/o decorata, ed è composto da due parti: la parte inferiore piatta e circolare con i bordi bassi, e quella superiore conica che viene appoggiata sul piatto durante la cottura .
La forma del coperchio è pensata proprio per facilitare il ritorno della condensa che si forma durante la cottura che torna poi verso il basso.
La parte inferiore del tajine viene poi usata per servire il piatto in tavola.

Ingredienti per 4 persone:

  • carcassa di faraona
  • cipolle bianche o dorate 3
  • patate 4
  • carote 4
  • broccoletto
  • finocchio 1
  • aglio 4 spicchi
  • olio extravergine di oliva 4 cucchiai
  • curry 1 cucchiaio
  • paprika piccante 1 cucchiaio
  • bacche di ginepro
  • sale
  • pepe
  • acqua ½ bicchiere
  • limone 1

Preparazione:

Lavare, pelare le carote e tagliarle a rondelle.
Lavare, pelare le patate e tagliarle a tocchetti.
Tagliare le cipolle sbucciate e tagliarle finemente.
Tagliare il finocchio sottilmente.
Tagliare le cime del broccoletto.
Tritare gli spicchi di aglio pelati.
Lavare la carcassa della faraona, farla a pezzi e tenerla da parte.
Mettere sul fuoco la tajine posata sullo spargifiamma, versare l’olio evo e l’aglio far soffriggere a fuoco dolce.
Unire i pezzi di carcassa e rosolare.
Quando i pezzi della faraona saranno ben rosolati coprire con le cipolle affettate, versare le spezie, salare disporre sopra le carote,il finocchio, versare l’acqua, coprire con il coperchio e cuocere per 20 minuti.
Dopo 20 minuti aprire la tajine e versare sopra la carne le patate completando con il sale e pepe.
Cuocere per altri 10 minuti sempre con il coperchio e a fuoco basso.
Completare con le cime di broccoletti e portare a cottura.
Trascorso il tempo togliere il coperchio, versare il succo del limone e lasciar cuocere ancora 10 minuti.
Servire la tajine accompagnata con pane arabo.

Altre ricette con: