Altre ricette con:

TIMBALLO DI ANELLETTI E MELANZANA

Timballo di Anelletti e Melanzana sapeste voi quanto mi piace…
Forse però piace di più a mio padre che puntualmente me lo chiede.

Il timballo di anelletti e melanzana è una mia versione del piatto tradizionale palermitano dove al suo interno trova posto pure l’uovo sodo.
La mia versione è un tantino più leggera ma di sicuro non manca il ragù con i piselli e le melanzane fritte che avvolgono come uno scrigno il prezioso ripieno di anelletti.

Certo che la preparazione di questo timballo è un tantino lunga ma se voi preparate il ragù in anticipo poi tutto si risolve con le melanzane da friggere e via.

Un consiglio per farlo avanzare…nascondetene una porzione altrimenti andrà via a ruba!!

Ingredienti per 4 persone:

  • Pasta tipo anelletti 400 g
  • Carne mista macinata: manzo e maiale 400 g
  • Cipolla 1
  • Sedano 1 costa
  • Carota 1
  • Piselli 150 g
  • Passata di pomodoro 500 g
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Formaggio tipo scamorza 1
  • Parmigiano q.b.
  • Melanzane 4
  • Pangrattato 30 g
  • Olio extravergine di oliva
  • Olio di semi di girasole
  • Sale
  • Pepe

Preparazione:

Per il ragù versare l’olio evo in una casseruola, scaldare, unire il trito di sedano, carota e cipolla, far soffriggere a fuoco dolce.
Quando le verdure saranno morbide, unire la carne macinata, far cuocere e sfumare con il vino.
Successivamente unire: i piselli, la passata di pomodoro, salare, pepare e portare a cottura.

A me con la carne macinata piace preparare delle piccolissime polpettine che friggo ed aggiungo poi al ragù in cottura.

Nel frattempo prepariamo l’involucro del timballo.

Tagliare le melanzane a fette sottili, nel senso della lunghezza e mettetele sotto sale per 20 minuti per far perdere l’acqua amara di vegetazione ( con le melanzane di oggi possiamo anche evitare di farlo).
Se avete messo le melanzane sotto sale, strizzarle e friggerle in olio di semi di girasole molto caldo.
Scolare le melanzane su carta assorbente.

Cuocere la pasta in acqua bollente salata, lessarla 2 minuti on meno del tempo indicato sulla confezione, scolarla e condirla con il ragù preparato.
Unire il parmigiano e la scamorza a dadini.

Prendere uno stampo da ciambella, ungerlo con l’olio, cospargerlo di pan grattato, eliminare quello in eccesso e rivestire lo stampo con le fette di melanzane fritte, facendo uscire parte di ogni fetta dallo stampo che servirà per ricoprire il timballo.
Riempire lo stampo con gli anelletti conditi, compattare con il dorso di un cucchiaio e girare le fette di melanzana in modo di richiudere il timballo di anelletti.
Cospargere la superficie con del pangrattato.
Infornare il timballo in forno caldo ventilato a 190° per 30 minuti.

Dopo la cottura, sfornare il Timballo di Anelletti, lasciar intiepidire, qualche minuto a temperatura ambiente e poi capovolgerlo su un piatto da portata e togliere delicatamente lo stampo di alluminio.

Altre ricette con: