Altre ricette con:

PASTA E CECI

Pasta e ceci è una ricetta che si tramanda da molte generazioni in tutta Italia con diverse varianti a seconda delle regioni e anche le Marche ha la sua versione.
Nella mia terra di origine di pasta e ceci se ne parla poco ed in effetti la pasta e ceci che conoscevo era quella abruzzese, preparata con sugo di pomodoro.
La versione della pasta e ceci marchigiana invece non vede l’utilizzo del pomodoro ma resta bianca. Nei vecchi ricettari si legge che bisogna mettere a bagno i ceci per una notte e poi andranno cotti in una pentola contenente abbondante acqua fredda, rosmarino e aglio.
Nel frattempo si prepara la pasta impastando la farina con acqua e una volta spianata a sfoglia non troppo sottile la pasta va tagliata come delle tagliatelle di un centimetro di larghezza.
Questa pasta dovrà poi essere lessata, scolata e versata nei ceci cotti, un filo di olio evo e via.
La pasta e ceci di cui vi parlo ha origini a Moje frazione del Comune di Maiolati Spontini in Provincia di Ancona, ed è veramente particolare perché non si tratta di una zuppa o minestra, ma di una pasta asciutta.
Vi consiglio di provarla, è veramente saporita e nutriente, perfetta come piatto unico visto la ricca combinazione di pasta e legumi, adatto anche ai vegetariani e ai vegani.
Io invece vi do la mia versione preparata con pasta di semola tipo fusilli e ceci già lessati. Al posto del rosmarino ho messo il prezzemolo ed ho aggiunto giusto un pochino di conserva per rendere il piatto leggermente dorato.

Ingredienti per 4 persone:

  • pasta tipo fusilli 320 g
  • ceci precotti 400 g
  • acqua 1 l
  • aglio 1 spicchio
  • sale
  • pepe
  • concentrato di pomodoro 1 cucchiaino raso
  • olio d’oliva extra vergine
  • prezzemolo

Preparazione:

Versare in una capiente casseruola i ceci con la loro acqua e lo spicchio di aglio.
Cuocere a fuoco medio per 15 minuti.
Unire la conserva di pomodoro, sale e amalgamare.
Versare la pasta e ½ litro di acqua bollente e coprire.
Durante la cottura controllare che l’acqua sia sufficiente altrimenti unirla.
Portare a cottura per il tempo indicato della pasta, aggiustare di sale, pepe, amalgamare con un filo di olio e prezzemolo.
Servire la pasta asciutta e buon appetito.

Altre ricette con: