Altre ricette con:

TORTA ANGELICA

  • Ingredienti per il lievitino:
  • Farina Manitoba 135 g
  • Lievito di birra 13 g
  • Acqua 75 g
  • Malto 1 cucchiaino

Ingredienti per l’impasto:

  • Farina Manitoba 400 g
  • Zucchero 75 g
  • Latte intero tiepido 120 g
  • Sale fino 5 g
  • Burro 120 g + 50 g per spennellare l’impasto steso
  • tuorli 3
  • Gocce di cioccolato fondente 100 g
  • Uvetta sultanina 50 g

Per la glassa:

  • Albumi 1
  • Zucchero a velo 150 g

Per realizzare la torta Angelica iniziate con il preparare il lievitino: mettere in una ciotola l’acqua tiepida, scioglierci dentro un cucchiaino di malto o zucchero e aggiungere il lievito di birra sbriciolato.
Mescolare per sciogliere bene gli ingredienti e poi unirli alla farina, impastare fino ad ottenere un composto liscio e formare una palla da mettere in una ciotola coperta da pellicola da far lievitare per un paio di ore.
Dovrà raddoppiare di volume.
Nel frattempo preparare l’impasto.
In una ciotola versare il latte, lo zucchero e poi i tuorli, sbattere con una frusta per romperli, unire il sale e trasferire il composto liquido nella ciotola della planetaria dove avrete già messo la farina e amalgamare.
Aggiungere il burro morbido a pezzetti e lavorare l’impasto almeno 10 minuti fino a che risulterà ben elastico e si staccherà dalle pareti della ciotola.
Con l’impasto ottenuto formare una palla alla quale aggiungere il lievitino, amalgamarli assieme in modo omogeneo, formare una palla da mettere in una ciotola unta e lasciar lievitare per almeno due ore. Dovrà raddoppiare ancora una volta di volume.
Trascorso il tempo necessario, versare l’impasto sulla spianatoia infarinata e, senza lavorarlo, stenderlo con il mattarello fino a formare un rettangolo dello spessore di 2-3 mm.
Spennellare la sfoglia ottenuta con il burro fuso, cospargerla con le gocce di cioccolato fondente e  arrotolarla dal lato più lungo lasciando la chiusura sul fondo.
Tagliare il rotolo a metà per lungo con un coltello dalla lama sottile e infarinata, separate le due parti e intrecciarle avendo cura di tenere la parte tagliata verso l’alto in modo che si intravedano le sezioni e il suo ripieno.
Formare con la treccia una ciambella e posarla su una teglia foderata con carta forno, spennellarla con il burro fuso e lasciarla lievitare ancora per  30-40 minuti in un luogo tiepido in modo che raddoppi il suo volume.
Cuocere in forno statico a 180° per circa 40 minuti e a metà cottura controllare che la ciambella non sia troppo scura in superficie, altrimenti coprirla con della carta stagnola e continuare la cottura.
Nel frattempo preparare la glassa bianca e densa da spennellare sopra la torta Angelica.
Sbattere con la frusta un albume con 150 gr di zucchero a velo fino ad avere un composto denso e lucido.

 

 

 

Altre ricette con: