Altre ricette con:

MINI CANNELLONI DI SEMOLA CON ZUCCA E ZUCCHINE

I cannelloni ripieni sono un classico piatto preparato nella cucina italiana.
Cannelloni ripieni di ricotta o carne ma sempre realizzati con la pasta all’uovo.
Lunghi tubi di pasta fresca arrotolati, disposti sulla teglia conditi e cotti.
Nella versione che vi propongo invece trovate dei mini cannelloni preparati con pasta di semola tipo grossi anelli, lessati al dente e farciti con un ragù di zucca e zucchine.
Un cannellone diverso, più sodo come impasto e poi da prendere con la forchetta e portare direttamente in bocca senza dover tagliare niente.
Il condimento potrebbe essere anche diverso, io ho usato un ragù di zucca visto che la stagione me ne offre in grande quantità mi sembra giusto farne buon uso!

Ingredienti per 4 persone:

  • pasta tipo anellini o mezze maniche grandi 250
  • zucca pulita 300 g
  • zucchina 200 g
  • porro 1
  • guanciale 100 g
  • besciamella 500 ml
  • parmigiano q.b.
  • olio evo

Ingredienti per la besciamella:

  • burro 50 g
  • farina 50 g
  • latte 500 ml
  • sale
  • noce moscata

Preparazione:

Tagliare la zucca e la zucchina a dadini.
Lavare e tritare il porro.
Tagliare a listarelle sottili il guanciale e farlo sciogliere in una padella con poco olio.
Quando il guanciale si sarà sciolto aggiungere il porro, la zucca, la zucchina e far cuocere per una 10 di minuti.
Salare, pepare e coprire.
Lessare la pasta in abbondante acqua salata e scolarla un paio di minuti prima di fine cottura.
Passare la pasta sotto l’acqua fredda e scolare.
Preparare la besciamella facendo un roux con il burro e la farina, aggiungere il latte caldo a filo, cuocere per almeno 15 minuti dal bollore e aggiustare di sale e noce moscata.
Coprire il fondo di una pirofila con un velo di besciamella, disporre la pasta lessata una accanto all’altra con il foro rivolto verso l’alto e versare al suo interno un cucchiaino di verdure già cotte.
Completare l’operazione, coprire con la besciamella, parmigiano grattugiato ed infornare a 180° per 20 minuti.
Lasciar riposare la pasta prima di servirla.

Altre ricette con: