Altre ricette con:

CREMA DI AVOCADO

Crema di Avocado questa nuova delizia che mi ha fatto cambiare idea ma solo a tarda età.
La crema di avocado l’ho preparata dopo aver superato tutti i pregiudizi che avevo nei confronti di questo frutto che non è ne dolce ne salato, un tantino strano ma davvero versatile.

L’avocado è un frutto anche se viene usato nella preparazione di piatti salati.
L’avocado è erroneamente considerato “grasso” ma è un grasso sano, ricco di antiossidanti e vitamine ed è un vero toccasana per la nostra salute.
Questo verde frutto è originario del centro America e prende il nome dalla parola azteca “ahuacatl” che vuol dire “testicolo” proprio perché nell’antichità veniva considerato un frutto afrodisiaco, data anche la sua forma particolare.

L’avocado come dicevo è più calorico di altri frutti, ma fa bene alla circolazione perché i grassi acidi che contiene sono alleati del cuore e riducono i livelli di colesterolo cattivo nel sangue.
Qualche fettina di avocado nell’insalata o un po’ di polpa schiacciata su una fetta di pane sono la quantità giornaliera ideale.
Inoltre l’avocado ha un notevole effetto saziante ed è consigliato nel mantenimento del giusto peso corporeo…l’avreste mai detto?

Io non sono mai stata un appassionata dell’avocado anzi, però visto che con gli anni i gusti possono cambiare perché non riprovare e così posso garantirvi che il disgusto che avevo prima ora si è trasformato in piacevole sensazione che voglio regalare al mio palato.

E se come me vi chiedete come si possa riconoscere un buon avocado, vi dico che la buccia del frutto deve essere liscia e senza ammaccature e al tatto il frutto deve essere morbido, ma non troppo.
Esistono anche varietà di avocado scurissimi che vengono messi in commercio nel momento di perfetta maturazione, ma attenzione a scegliere quelli giusti!

Possiamo utilizzare l’avocado sia per la preparazione di ricette sia dolci che salate.
Si pulisce eliminando la buccia che viene via facilmente se il frutto è maturo al punto giusto, poi una volta tagliato a metà viene privato del seme o nocciolo.
Il modo più semplice di consumarlo è aggiungerlo a pezzi in una semplice insalata mista, oppure frullarlo con altra frutta per rendere lo smoothie più cremoso.

Se lo amate in purezza, tagliatelo a metà e conditelo semplicemente con olio, sale e succo di limone oppure mettete questi ingredienti nel frullatore e create la crema di avocado.

Ingredienti:

  • avocado maturo 1
  • lime ½
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.

Preparazione:

Lavare l’avocado, asciugarlo e tagliarlo verticalmente a metà.
Ruotare le due metà del frutto finché non si sente che queste si staccano dal nocciolo.
Se l’avocado è bello maturo il nocciolo si toglierà facilmente se invece il frutto è ancora sodo, infilza il nocciolo con la lama del coltello per staccarlo.
Privare ora l’avocado della buccia, tagliarlo a pezzetti da mettere nel bicchiere del frullatore con il sale, il succo di mezzo lime e 3 cucchiai di olio evo.
Frullare fino ad ottenere una crema fluida della stessa consistenza della maionese.

Se gradite potrete insaporire la crema con del pepe e/o curcuma.

La crema di avocado è perfetta spalmata sul pane , crostini o servita sia su carne che pesce.

Altre ricette con: